Home LA SCUOLA Tempi di Funzionamento

agazzi 59

La scuola funziona dal 5 Settembre 2016 al 30 Giugno 2017; è aperta dal lunedì al venerdì, e rimane chiusa il sabato e nei giorni di vacanza (vedi calendario scolastico).

Per i bambini di 4 e 5 anni, già da LUNEDI' 5 settembre 2016 si introduce l'orario dalle ore 8 alle 16 con il pranzo e il riposo. Da lunedì 12 settembre si attivano anticipo ingresso ore 7,30 e prolungamento fino alle ore 17,30 per chi ne fa richiesta.

MARTEDI' 6 SETTEMBRE iniziano i bambini che hanno frequentato la sezione Primavera l'anno precedente, con orario dalle 9 alle 16.

MERCOLEDI' 7 SETTEMBRE ingresso dei bambini nuovi iscritti dalle ore 9 alle ore 11.

Nelle prime 2 settimane, per i nuovi iscritti, l'orario è ridotto a mezza giornata con uscita alle ore 11.30 prima del pranzo, nella prima e seconda settimana di frequenza l'uscita sarà alle ore 12.30 (pasto compreso). Dalla terza settimana, su suggerimento delle insegnanti, si introduce il riposo pomeridiano e l'uscita alle 16.

7.30-9.00

È il momento dell'arrivo a scuola, dove il personale ha cura di vivere uno stile di accoglienza, per offrire ai bambini la certezza di essere attesi e desiderati; essere chiamati per nome e vedere davanti a sé due braccia spalancate, per i bambini è fonte di serenità e facilita il distacco dalla famiglia. Dalle 7.30 alle 8.00, i bambini trovano, per l'accoglienza, un'insegnante al nido e una alla scuola infanzia / primavera..

Alle 8.00 arrivano le altre insegnanti e ogni gruppo si sposta nella propria sezione.

Alle 9.00 viene chiusa la porta della scuola e iniziano le attività.

Questo momento d'inizio, è anche il momento in cui ogni bambino racconta di sé, della sua vita, dei desideri, delle aspettative ... e questo lo aiuta a sentirsi protagonista della giornata che si appresta a vivere.

9.30-11.00

Questo tempo del mattino è dedicato ad attività volte ad arricchire il bagaglio di conoscenza e di esperienza dei bambini, stimolando un apprendimento il più possibile ricco ed adeguato alle singole fasce d'età.

Sono previsti progetti con attività di gruppo, volte a favorire la collaborazione tra i bambini.

Ogni bambino, così, non solo acquisisce nuove conoscenze e competenze, ma nel confronto con i compagni impara a conoscere e a conoscersi. Gli ambienti utilizzati sono le sezioni e i laboratori, nei quali si trova il materiale necessario a stimolare la creatività.

11.00-12.30

Alle 11.00 si interrompono le attività e iniziano i preparativi per il pranzo: apparecchiare dei tavoli, igiene personale, preghiera di ringraziamento per il cibo. Questa "ritualità" aiuta il bambino al raggiungimento di una maggiore autonomia nella gestione dei bisogni, lo orienta a fare con ordine le cose e a cogliere nuovi particolari in ciò che fa abitualmente, lo sensibilizza al senso del servizio e alla gratitudine.

Il pranzo viene consumato assieme ai compagni e alle insegnanti, le quali cercano di stimolare il bambino ad avere un buon rapporto col cibo, pur nel rispetto dei gusti e delle esigenze di ognuno.

Il menù, in base alle Linee guida dell'ASL, viene preparato e somministrato dalla cucina interna della scuola e varia per otto settimane e secondo la stagione (estiva o invernale).

12.30-13.30

Finito il pranzo i bambini giocano liberamente. I più piccoli si preparano, in un ambiente tranquillo, per il riposo pomeridiano. Alcuni, per scelta della famiglia, vanno a casa.

13.30-15.30

Per i bambini di 5 anni che non dormono è l'inizio delle attività pomeridiane. Il momento in cui si dà più spazio alla manualità, al gioco organizzato e mimico-gestuale, alla teatralità, alla ricerca sul territorio e anche a vivere un po' di relax con la lettura di una storia.

15.30

Tutti i bambini si ritrovano insieme per la merenda. È il momento in cui i piccoli, ancora un po' assonnati, cercano la vicinanza dei più grandi, anche per avere qualche coccola.

15.45-16.00

Per quasi tutti i bambini termina qui la giornata scolastica.

NOTA BENE: Per chi lo richiede è possibile il prolungamento fino alle ore 17.30. Durante il tempo del prolungamento è presente l'insegnante di servizio.